Un minuto di silenzio

Un minuto di silenzio dinanzi al Tricolore per ricordare chi in questa lotta contro il Covid-19 non ce l’ha fatta.
Uno sguardo fisso al Tricolore quale vessillo di unità, libertà, democrazia, solidarietà e che mai come in questo anno ha rappresentato la nostra identità, ha rappresentato il sentimento di coesione di un Paese, il nostro Paese che vuole guardare avanti, senza dimenticare il dolore provocato dalla pandemia, ma con la voglia di ripartire.
Un sguardo al cielo per stringere in un abbraccio forte tutti coloro che hanno combattuto fino alla fine per sconfiggere il virus, ma che non ce l’hanno fatta.
Uno sguardo all’orizzonte per esprimere vicinanza a tutti i cittadini delle nostre comunità che in questo anno hanno perso qualcuno.
Per chi non c’è più.
Per chi resta e non dimentica.