Torna il Premio San Michele

 
 

La manifestazione, giunta alla XXIII edizione, nata da un’idea di Peppino Tagliente oltre vent’anni fa e sempre magistralmente organizzata da Elio Bitritto si svolgerà domenica prossima 29 settembre presso Palazzo D’Avalos con inizio alle ore 17.30.

I premiati dell’edizione di quest’anno,  scelti come sempre tra quei vastesi che hanno fatto onore alla Città d’origine, sono i seguenti.

GIAMMARCO OTTAVIANO, professore di Economia Politica alla Bocconi, già ordinario all’Università di Bologna ed alla London School of Economics. Autore di numerose pubblicazioni, l’ultima delle quali, da poco libreria, s’intitola Geografia economica dell’Europa sovranista.

SIMONA RANIERI, chef, unica donna italiana dedita all’alta cucina Healthy senza glutine. Autrice di numerosi libri del settore che hanno avuto grande successo in a italiano ed all’estero.

MICHELE CINQUINA, liutista e tiorbista (suonatore di tiorba) , autore di testi di carattere musicologico.

ASSOCIAZIONE NAZIONALE DELLA POLIZIA DI STATO, come segno di gratitudine della cittadinanza vastese per il servizio di tutela dell’ordine pubblico.

Nel corso della cerimonia di consegna dei premi – statuette d’argento raffiguranti la statua di San Michele Arcangelo – verranno consegnati per la sezione del Premio intitolata all’indimenticabile Gianfranco Iuliani, che prende avvio da quest’anno, anche riconoscimenti a cittadini distintisi nel campo delle attività commerciali.