Splendori d’Abruzzo, a Vasto oggi un convegno dedicato alle faggete vetuste

 
 

Si è svolto a Vasto, organizzato dal Club per l’Unesco di Vasto con la collaborazione del Comune e Anci Abruzzo, un convegno dedicato agli “Splendori d’Abruzzo”, per approfondire la conoscenza delle Faggete Vetuste del Parco d’Abruzzo. Per la prima volta l’Unesco ha inserito le faggete del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, tra i siti patrimonio dell’umanità.

La faggeta individuata ricade in sei Comuni; Lecce nei Marsi, Opi, Pescasseroli, Scanno, Villavallelonga e Civitella Alfedena siti che si contraddistinguono per la loro elevata naturalità e per la specifica collocazione geografica lungo il crinale principale dell’Appennino. Proprio queste sono state le motivazioni che hanno convinto la commissione giudicatrice. Un risultato straordinario per la nostra Regione.

Relatori dell’incontro: Antonio Carrara Presidente del Parco Nazionale d’Abruzzo, Cinzia Sulli Responsabile servizio scientifico PNd’A, Carmelo Gentile Responsabile gestione programmi di tutela agrosilvopastorali PNd’A, coordinati da Giuseppe Forte assessore alla Cultura del Comune di Vasto.