Referendum 2020, al voto in 15.071

 
 

Saranno in 15.071 gli elettori (7.455 uomini e 7.616 donne) chiamati alle urne per esprimere il voto referendario costituzionale del 20 e 21 settembre 2020. Lo comunica il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca.
I 20 seggi, dislocati in sei plessi scolastici, resteranno aperti domenica 20 settembre dalle ore 7:00 alle ore 23:00 e lunedì 21 dalle ore 7:00 alle ore 15:00.
L’Ufficio elettorale, responsabile Natascia Dell’Osa con il coordinamento del segretario generale Aldo D’Ambrosio, sta proseguendo con le procedure scadenzate per quanto predisposto dalla Prefettura di Chieti.
Per richiedere il duplicato della tessera elettorale sono a disposizione gli uffici comunali che resteranno aperti anche nelle giornate di venerdì 18 fino alle ore 18.00, sabato 19 settembre dalle ore 9.00 fino alle ore 18:00 e domenica 20 settembre e lunedì 21 settembre in contemporanea con l’apertura dei venti seggi cittadini.
Si potrà votare domenica 20 dalle ore 7:00 alle ore 23:00 e lunedì 21 settembre dalle ore 7:00 alle 15:00 presentando la tessera elettorale e un documento valido di riconoscimento.
L’ufficio anagrafe ed elettorale è composto da Nicola Di Santo, Benedetto Del Sindaco, Rossana D’Andrilli e Mirella Rettino.
Curiosità: la sezione più numerosa è la n. 13 con 1.060 elettori, mentre quella con meno votanti è la 3 con 545 aventi diritto al voto. Rispetto all’ultima chiamata alle urne del 26 maggio 2019 saranno in 227 i sansalvesi che voteranno per la prima volta.

Ubicazione dei seggi elettorali:
Scuola elementare via De Vito: sezioni 1, 2 , 3 e 4
Scuola media “Salvo D’Acquisto: sezioni 5, 6, 7 e 8
Scuola materna via Luigi Sturzo (Sant’Antonio): sezioni 9, 10 e 19
Scuola elementare via Ripalta: sezioni 11, 12, 13 e 20
Scuola elementare via Verdi: sezioni 14, 15 e 16
Scuola elementare Rione Marina: sezioni 17 e 18