Porto di Vasto, venti milioni di euro per l’ultimo miglio ferroviario

 
 

L’altro ieri presso la delegazione della Regione Abruzzo, in Via Piave a Roma, si è tenuto un incontro di lavoro per la definizione del progetto relativo alla realizzazione del raccordo ferroviario tra la stazione Porto di Vasto e il bacino portuale di Punta Penna. All’incontro erano presenti il presidente della Giunta Regionale Luciano D’Alfonso, il consigliere delegato Camillo D’Alessandro, il Presidente del Consiglio Comunale di Vasto Giuseppe Forte su delega del sindaco Francesco Menna, l’ingegnere Umberto Lebruto direttore di produzione di R.F.I. S.p.A., degli ingegneri Morlini, Colaneri e Isi. Nel corso dell’incontro è stata confermata la disponibilità della somma di 20 milioni di euro per la realizzazione dell’importante infrastruttura, il cui progetto verrà appaltato e dato in esecuzione nel giro di qualche mese. La cantierizzazione dell’opera procederà speditamente in modo da realizzare l’importante binario in tempi brevi, al fine di consentire lo scarico ed il carico delle merci direttamente sulle banchine del Porto di Punta Penna.
“Un’altra importante opera – ha dichiarato il sindaco di Vasto Francesco Menna – troverà compimento nel territorio della nostra città concretizzando un’idea che da decenni era in ballo e che, grazie al sostegno della Giunta Regionale guidata da Luciano D’Alfonso troverà oggi concretezza”.