PORTA NUOVA, nasce il centro “Carlo Azeglio Ciampi”

 
 

“Dopo il Centro Polivalente Socio-Culturale “Enrico Berlinguer” di Via Anelli, gli uffici del Giudice di Pace in Via Roma e il Polo Didattico Universitario di Via Aimone, appena inaugurato, l’antica zona di Porta Nuova, nel centro storico cittadino, si impreziosisce di un nuovo centro di aggregazione sociale dove saranno ospitate le associazioni combattentistiche e d’arma cittadine.”
Parla di “iniziativa di grande valore sociale per l’intera comunità cittadina” il Sindaco di Vasto Francesco Menna che, questa mattina, a Palazzo di Città, insieme al Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Forte ed agli Assessori della sua Giunta, ha presenziato ad una partecipata cerimonia pubblica durante la quale è stato sottoscritto l’atto di comodato tra il Comune di Vasto ed i presidenti delle locali sezioni dell’Associazione Nazionale Carabinieri, dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia e dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato.

Presenti gli attuali comandanti in servizio presso i presidi di pubblica sicurezza di Vasto.
“Queste realtà – ha precisato Menna – sono chiamate a promuovere attività di volontariato a beneficio della collettività, e, proprio in ragione della nuova ubicazione, favoriranno, presso la zona interessata, una continua attività di monitoraggio ed osservazione di contesti riconducibili a forme di illegalità al fine di interessarne prontamente le autorità competenti”.
Le tre Associazioni avranno in uso, per le proprie attività statutarie, l’immobile comunale compreso tra Via Aimone e Via Francesco Crispi. I locali del piano inferiore potranno essere fruiti anche dalle altre realtà associative dello stesso ambito.
“Continua – ha proseguito il primo cittadino – l’iniziativa dell’Amministrazione Comunale, partita con la precedente Amministrazione, tesa a riqualificare, con l’insediamento di numerose realtà culturali e del mondo dell’associazionismo e del volontariato, una delle aree della città maggiormente sottoposte a fenomeni di spopolamento.”
“Ringrazio i Presidenti Barattucci, Palombo e Marzella e quanti, per conto dell’Amministrazione, a partire dagli Assessori competenti, si sono spesi per questo risultato che oggi conseguiamo, anche per aver condiviso la scelta di intitolare il centro all’ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. L’inaugurazione del prossimo gennaio – ha concluso – sarà un momento importante non solo per la nostra comunità, ma per l’intera Regione Abruzzo.”