Magnacca: Rispetto e pulizia dell’ambiente, è una sfida comune

 
 

“Il mio è un invito accorato a tutti i giovani perché abbiano rispetto verso se stessi e l’ambiente. Nessun vuol negare loro il diritto allo svago e al divertimento. Ciò che chiedo è di non danneggiare la cosa pubblica e di non abbandonare plastica e bottiglie di vetro sulla spiaggia ma di usare gli appositi contenitori. E’ una sfida che si può vincere solo se lo si fa insieme per mantenere la spiaggia pulita”. A dichiararlo il sindaco Tiziana Magnacca dopo aver ricevuto il rapporto sulla situazione delle spiagge e sui danni causati alle postazioni di salvamento posti a salvaguardia della sicurezza dei bagnanti sulle spiagge libere.
“L’associazione Valtrigno mi ha comunicato di aver riscontrato dei danni alle postazioni e l’abbandono di buste colme di rifiuti – ribadisce l’assessore all’Ambiente Giancarlo Lippis – nei pressi delle torrette. Invito i ragazzi a un maggiore rispetto delle regole perché la pulizia dell’ambiente è una sfida che si può e deve vincere solo se lo si fa insieme”.
L’assessore segnala che verranno adottate iniziative per individuare i responsabili dei comportamenti scorretti.