Lions New Century acquista un computer per i ragazzi disabili

 
 

Gli insegnanti di sostegno da qualche anno, possono avvalersi di ulteriori strumenti tecnologici e iniziative, orientate a rimuovere gli ostacoli prodotti dai vari deficit, per favorire la parità di opportunità, autonomia e indipendenza, degli alunni disabili con l’obiettivo di conseguire la piena inclusione didattica e sociale degli stessi mediante il coinvolgimento alla pari con tutta la classe.

L’aiuto (collaborazione) da parte del club Lions New Century consentirà al gruppo di Insegnanti della scuola Rossetti che lavora per l’inclusione, ad operare e raggiungere questi obiettivi con l’acquisto di un computer a schermo touch e di una stampante in aggiunta al materiale didattico già in dotazione all’istituto. Il materiale tecnologico è uno strumento compensativo che ci permette di lavorare con i ragazzi con deficit attraverso la video scrittura per disabilità motorie e l’audio lettura per i non vedenti, come ci racconta la professoressa Iuliani Eleonora, intervenuta con la collega ,la prof.ssa Brunella Di Cesare a presentare il progetto ai partecipanti del service.

Purtroppo non abbiamo grandi mezzi in dotazione nell’istituto riferisce la professoressa Iuliani, e questa donazione da parte dei Lions è un gesto molto importante, oggi si è creata una sinergia, un interscambio molto importante tra la società adulta e il mondo della scuola, perché ognuno di noi in quanto adulto deve sentirsi responsabile nei confronti dei giovani e quindi anche della scuola che sui giovani lavora e crea le basi del futuro della nostra società, ed ogni adulto è chiamato a sentirsi responsabile di questo percorso di educazione e quindi fornendo questo strumento a chi per lavoro si occupa della crescita dei giovani, investe sul futuro. Quindi il gesto del Lions è servirà costruire delle competenze per il futuro.

Il computer sarà utilizzato anche per l’innovativo progetto del TG noi, un progetto nato un anno fa che include alla pari tutti gli studenti della scuola Rossetti e che ha suscitato grande interesse da parte del presidente del Lions Club New Century Guido Giangiacomo e del segretario Affaldani Paolo che hanno lavorato alacremente per la realizzazione del service del Burraco rivolto alla collaborazione del progetto di inclusione didattico dell’istituto Rossetti. Alla presentazione della serata è intervenuta anche la dirigente scolastica ,la dott.ssa Maria Pia Di Carlo che ha ringraziato il New Century per aver sposato questa causa, ed ha raccontato alle persone presenti che la carenza di materiale didattico tecnologico nella scuola Rossetti è dovuto anche ad un recente furto subito dallo stesso istituto. Sono stai trenta i computer, ancora inscatolati, sottratti alla scuola non più di un anno fa.

La Dott.ssa Di Carlo ha ringraziato ancora una volta il club New Century per il recente service sul cyber bullismo tenutosi presso il suo istituto ed ha invitato il club a riproporre e ad ampliare l’argomento anche per il prossimo anno.
Si ringrazia per la collaborazione: Hotel Sabrina e Jasci & Marchesani.

Lidia D’Ercole