LE OPERAZIONI DI VERIFICA DEI VOTI SONO DETTATE DA MASSIMA ATTENZIONE E RISPETTO DELLA NORMATIVA

 
 

Tempi tecnici che il Comune non può influenzare e che sono a garanzia del diritto di voto

 

 

Il 10 agosto scorso il Presidente del Tribunale di Vasto, Bruno Giangiacomo, ha costituito l’Ufficio centrale, come previsto dalla Legge 53/1990 per tutti i Comuni con più di 15.000 abitanti. L’ufficio centrale del Tribunale, composto da una commissione di 8 persone, presieduto dal Giudice Capozzo si è insediato in Comune il 5 ottobre scorso come previsto dalla Legge per  la verifica dei voti assegnati alle liste ed ai candidati delle elezioni del 3 e 4 ottobre. La Commissione stabilirà il quorum per l’assegnazione dei seggi alle liste, e provvederà alla compilazione del verbale finale; risultati ufficiali che saranno pubblicati anche sul sito del Comune di Vasto. Tempi tecnici che il Comune non può influenzare e che sono a garanzia del diritto di voto.

Le operazioni di verifica in corso sono dettate da massima attenzione e rispetto della normativa anche in presenza dei rappresentanti di lista di tutti i partiti e i movimenti civici. Un ringraziamento al Tribunale in persona del Magistrato operante e dei funzionari che a breve daranno un risultato indubbiamente ineccepibile del voto a Vasto.