Ex asilo Carlo Della Penna, la replica del sindaco Menna e l’assessore Bosco

 
 

 “Grazie a questa Amministrazione – ha dichiarato il sindaco di Vasto, Francesco Menna  da febbraio 2017 la proprietà dell’ex asilo Carlo Della Penna, che una certa politica aveva ceduto alla Regione, è tornata al Comune. A giorni partirà un bando per incaricare una perizia giurata che consentirà di ottenere l’indice di vulnerabilità dell’edificio e che permetterà di decidere il tipo di intervento necessario. L’Amministrazione andrebbe premiata per la partecipazione ai bandi. Siamo ovviamente consapevoli del valore architettonico che l’opera racchiude. Rispediamo al mittente le accuse”.

“Non è vero, come è stato dichiarato dai rappresentanti del Comitato – ha concluso l’assessore Anna Bosco con delega all’Edilizia Scolastica – che l’Amministrazione Comunale, nel caso se ne presenti di nuovo l’occasione , possa reiterare la medesima proposta perché modulata sui specifici requisiti di un bando ormai chiuso. L’unico intento originario e tuttora in piedi è di continuare a lavorare per intercettare le risorse e recuperare l’ex asilo Carlo Della Penna , nonostante le difficoltà per un edificio in disuso e comunque non candidabile in questo progetto, rimarcando la scarsità di risorse destinate da bando. Ritengo inoltre che le dichiarazioni di Movimento Cinque Stelle vogliano solo mistificare e avallare il sospetto di speculazioni che non esistono, denigrando l’impegno dell’ Amministrazione su questo argomento”.