Dal 4 maggio a Vasto saranno riaperte le piste ciclabili, i mercati solo per la vendita alimentare, il cimitero e dal 7 maggio la villa comunale

 
 

Menna: in questa fase è importante garantire la massima responsabilità

Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 sull’intero territorio il sindaco di Vasto informa la cittadinanza che dal prossimo 4 maggio si applicano le seguenti misure:
 
a) è vietata ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici e privati;
 
b) è consentito l’accesso alle aree di pubblico passaggio, alle piste ciclabili, ai parchi, giardini pubblici e cimitero. Le aree attrezzate per il gioco dei bambini sono chiuse. La villa comunale sarà riaperta il 7 maggio 2020, tutti giorni e resterà chiusa la notte. 
c) non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto. E’ consentito svolgere individualmente, con accompagnatore per i minori o le persone non completamente autosufficienti, attività sportiva o motoria, purché nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività;
 
d) i mercati saranno consentiti solo per la vendita alimentare .

“E’ importante in questa fase – ha detto il sindaco, Francesco Menna – garantire la massima responsabilità e collaborazione da parte di tutti, sapendo che in caso contrario e verificandosi  un aumento dei casi di contagi si dovrà purtroppo tornare ad una fase di chiusura, andando così a perdere tutti i sacrifici finora fatti”.