Da oggi al cimitero di Vasto la sala del commiato e il nuovo obitorio

bty
 
 

Vasto da oggi ha un nuovo obitorio ed una sala del commiato, per l’ultimo saluto ai defunti. Un servizio ormai diffuso, che ora arriva anche nel nostro Comune, tra i pochi in Abruzzo. I nuovi locali, all’ingresso di Via dei Conti Ricci, sono stati inaugurati questa mattina alla presenza, del sindaco di Vasto, Francesco Menna, di numerosi assessori e consiglieri comunali, di rappresentanti del tavolo interreligioso, associazioni e diversi cittadini.

Il sindaco di Vasto, Francesco Menna ha ricordato che è fondamentale la civile convivenza tra esponenti di popoli di cultura e fede diverse, una convivenza basata sul rispetto reciproco. Si è poi complimentato con i componenti del Tavolo Interreligioso per il lavoro che svolgono e l’impegno che li porta a facilitare il dialogo e il confronto.

Finalmente – ha detto il sindaco Mennasi realizza questo progetto di sostegno alle diverse Comunità Religiose  cittadine che vivono nel segno della pace, dell’amicizia e del rispetto delle regole. La nostra città è molto fortunata perché ha un tavolo interreligioso che lavora tanto, un modello di integrazione e cooperazione”.

bty

Un traguardo importante  si raggiunge oggi  – ha dichiarato l’assessore con delega al Patrimonio, Luigi Marcellocon la  realizzazione delle due sale. I lavori iniziati con la precedente amministrazione, vedono oggi la consegna alla città . L’obiettivo, di dare una dignitosa accoglienza alle salme in attesa della tumulazione e nel rispetto di tutte le religioni, è raggiunto. I lavori per un importo di circa 90mila euro, sono stati realizzati dalla ditta Nicola Peluso di Vasto, su progetto dell’architetto Maurizio Smargiassi, e hanno impegnato i diversi settori del Comune. Si è proceduto all’arredo delle sale grazie alla collaborazione di numerose aziende del territorio che ringraziamo: Vasto Legno, Nuova OCM ferro, Fiore legno, Pietro Bontempo tendaggi, Marinucci e Marchesani, Casa & Co, Gianni Petroro, Vivai Spadaccini, Idea Stampa, Ivano Prili e  per la collaborazione l’architetto Laura D’Alessandro. Si ringrazia inoltre la disponibilità delle agenzie di Pompe Funebri: Lemme la Concordia e Fratelli Mancini s.n.c”.

bty

L’assessore con delega al cimitero Gabriele Barisano ha sottolineato l’importanza di una sala del commiato per Vasto.

Uno spazio, per l’ultimo saluto al loro caro estinto – ha concluso Barisano –  dedicato a qualunque fede o per coloro che non appartengono ad alcuna religione. Ci stiamo impegnando molto e credo che già dall’inizio del nuovo anno questo cimitero sarà il biglietto da visita della città. Vogliamo garantire un luogo dignitoso, accogliente e pulito. Questo è solo un piccolo passo per un progetto più grande”.