Coronavirus, chiusura scuole dal 5 al 7 marzo

 
 

Si sono riuniti questa mattina presso il Comune di San Salvo Tiziana Magnacca (sindaco di San Salvo), Graziana Di Florio (sindaco di Cupello), Luigi Di Cocco (vicesindaco di Casalbordino), Catia Di Fabio (sindaco di Monteodorisio), Antonello Marcucci (vicesindaco di Scerni), Nino Di Fonso (sindaco di Torino di Sangro), Mimmo Budano (sindaco di Villalfonsina) e Luigi Gizzarelli (vicesindaco di Pollutri) per valutare assieme provvedimenti  congiunti a tutela della salute dei cittadini e in particolare dei giovani al fine della prevenzione della diffusione dell’epidemia da coronavirus.

Dopo aver attentamente analizzato la situazione hanno deciso che in misura precauzionale e per consentire la sanificazione dei locali, da domani, giovedì 5 marzo 2020, a sabato 7 marzo 2020 nei comuni di San Salvo, Cupello, Casalbordino, Monteodorisio, Scerni, Torino di Sangro, Villafonsina e Pollutri resteranno chiuse  le scuole di ogni ordine e grado e gli asili nido, e in particolare per San Salvo la chiusura dei centri sociali per anziani e le scuole di formazione professionale.

Si invita la popolazione ad adottare tutte le norme di prevenzione previste dagli appositi protocolli del Ministero della Salute per evitare la diffusione del nuovo coronavirus in un momento dove prevalere il buon senso.

E’ questa l’occasione giusta per collaborare tutti assieme per la nostra salute.

Rassicuriamo la cittadinanza che in Regione Abruzzo sono impegnati nell’adottare tutti i protocolli del caso e i sindaci stanno seguendo con la massima attenzione e scrupolo l’evolversi della situazione.